Adempimenti Normativi

Privacy, dal 25 maggio scatta la rivoluzione

2018-05-25 aggiornamento privacy Isoquality

La proposta di Isoquality per prendersi cura dei dati personali degli utenti

Informazione e formazione specifica, piattaforma informatica dedicata e consulenza: ecco in sintesi la soluzione ideata da Isoquality per i proprio clienti. Un team di esperti multidisciplinare lavorerà in stretto contatto con le cooperative, per via delle profonde modifiche alla filosofia della Privacy che porterà le organizzazioni a lavorare per obiettivi che diverranno il vero leitmotive del futuro. Vi supporteremo in modo nuovo, standovi più “vicini” e facilitandovi delle incombenze grazie a:

  • Informazione introduttiva sulle novità introdotte dalla nuova norma

  • Formazione specifica tenuta da un professionista del settore

  • Piattaforma informatica di supporto all’intero processo di gestione di tutti gli aspetti della normativa

  • Consulenza e supervisione sull’intero processo di adeguamento alla normativa, compresa l’identificazione e formazione della nuova figura del Responsabile della protezione dei dati, figura che potrà essere interna od esterna all’organizzazione aziendale.

Isoquality, per venire incontro a tutte le organizzazioni che ancora non si fossero adeguate alla nuova normativa, raccoglierà, per tutto il mese di Aprile, le richieste di approfondimento e successive adesioni alla proposta ai seguenti contatti: m.carcangiu@isoquality.itd.loi@isoquality

2018-05-25 guida aggiornamento privacy Isoquality
2018-05-25 guida aggiornamento privacy del Garante

Ecco alcuni degli obblighi che verranno imposti dal Regolamento europeo

Come detto, il conto alla rovescia sta per terminare. Mancano infatti poco meno di sessanta giorni al fatidico 25 Maggio, data in cui entrerà in vigore anche in Italia il nuovo Regolamento europeo che rivoluzionerà significativamente l’intero impianto normativo che attualmente regola il trattamento dei dati e la privacy. Parlare di rivoluzione della materia non è sicuramente un’esagerata iperbole. Sono infatti talmente tanti gli obblighi normativi che verranno introdotti dal Regolamento UE 2016/679, da costringere le organizzazioni ad un notevole sforzo, organizzativo, progettuale e formativo, per doversi adeguare correttamente e quindi senza incorrere nelle pesantissime sanzioni previste per le violazioni che potranno arrivare fino a 20 milioni di euro o al 4% del fatturato totale.

Tra le novità che verranno introdotte dal Regolamento europeo citiamo sinteticamente le più rilevanti:

  • Nomina del Responsabile della protezione dei dati ( o DPO Data Protection Officier): tale figura dovrà possedere conoscenze normative, tecniche, comunicative ed ovviamente una conoscenza dell’organizzazione in cui opera.

  • Formazione: momenti formativi che riguarderanno tutte le figure interessate all’adempimento degli obblighi normativi.

  • Privacy by design e Privacy by default: del primo si parla in riferimento all’obbligo di adottare comportamenti in grado di assicurare la correttezza, l’integrità, la riservatezza e la sicurezza dei dati; con Privacy by default si introduce viceversa il principio che impone l’adozione di strumenti e modalità del trattamento dei dati in grado di ridurre il rischio.

  • Valutazione d’impatto sulla protezione dei dati: quando un determinato trattamento, tenuto conto dell’uso di nuove tecnologie e della sua natura, del contesto e delle finalità, può presentare un rischio elevato per i diritti e libertà delle persone fisiche, il Titolare deve effettuare una valutazione d’impatto dello stesso sulla protezione dei dati.

  • Obbligo di segnalazione in caso di violazione dei dati: nel caso di violazione del trattamento dati bisogna effettuare una segnalazione al Garante entro 72 ore dall’evento e, nel più breve tempo possibile, bisogna informare anche i diretti interessati. Il mancato rispetto di quest’obbligo comporta sanzioni penali.

Per approfondimenti ulteriori potete scaricare e leggere direttamente la Guida fatta dal Garante della Privacy da questo link.

Se sei interessato alla nostra consulenza per l’adeguamento alla nuova Privacy 2018 ossia al Regolamento UE 2016/679 compila questo modulo ed inviaci i dati.